Offerta formativa


Obiettivi formativi
Carattere distintivo della formazione offerta da una Scuola di Dottorato è la formazione attraverso la ricerca. Gli studenti di Dottorato sviluppano capacità analitiche, metodi sperimentali e una forma mentis, che permettono loro di avanzare le conoscenze e risolvere problemi di frontiera nella loro disciplina, così che potranno intraprendere carriere nella ricerca (presso Università, Enti pubblici o soggetti privati), o portare a qualunque professione scelgano lo spirito di scoperta e la disponibilità al rischio che si imparano facendo ricerca. Oltre agli insegnamenti inquadrati in ciascun suo Corso di Dottorato, la Scuola di Dottorato offre insegnamenti, seminari, lezioni, a cui possono partecipare tutti gli studenti iscritti ai suoi Corsi di Dottorato.
Attività formative
Le attività formative della Scuola sono attività didattiche (insegnamenti, seminari, lezioni magistrali) erogate dalla Scuola.
Dottorati di ricerca
Il dottorato di ricerca è il III livello di studi universitari, dopo la laurea e la laurea specialistica/magistrale, a cui si accede per concorso e che mira alla formazione attraverso la ricerca.
Dottorato in Diritto Costituzionale Italiano ed Europeo (ultimo ciclo attivato 28° - anno 2013)
La formazione del dottore di ricerca è finalizzata all’acquisizione della metodologia della ricerca scientifica; essa comprende l’utilizzo di nuove tecnologie ed include eventuali periodi di studio e stage sia all’estero sia in Italia presso soggetti pubblici o privati. La formazione post-universitaria in Diritto Costituzionale Italiano ed Europeo mira ad introdurre il giovane studioso al complesso rapporto multilivello del sistema costituzionale europeo, ove si intrecciano istituti e strumenti giuridici dell’Unione Europea e dei 27 Stati membri. I temi oggetto di studio sono, in particolare, i seguenti: le fonti del diritto; i diritti fondamentali; l’architettura giurisdizionale; le istituzioni politiche. Lo studio del Diritto Costituzionale Europeo esige di dominare la metodologia classica dello studio costituzionalistico e di tutte le sue fonti (legislazione, giurisprudenza, dottrina e prassi) e di integrarlo con il metodo comparatistico, tanto dei Paesi di Common Law, quanto di quelli di Civil Law. Una buona conoscenza di una o più lingue correntemente parlate in Europa è essenziale allo sviluppo di una ricerca dottorale adeguata. Sono Sedi consorziate il Dipartimento di Scienze giuridiche dell'Università di Brescia e il Dipartimento di Diritto pubblico ed internazionale dell'Università dell'Insubria.
Dottorato in Diritto ed Economia dell'Impresa. Discipline Interne ed Internazionali (ultimo ciclo attivato 28° - anno 2013)
Il dottorato, in quanto intradipartimentale, si occupa di tematiche interdisciplinari, pur nell'obiettivo di approfondire anche temi appartenenti alle rispettive discipline di cui ai settori scientifico disciplinari di base. I temi di ricerca del corso di dottorato sono volti ad approfondire le conoscenze giuridiche ed economico aziendali, anche secondo la metodologia comparatistica e nell'ottica della armonizzazione europea, con riferimento ai sistemi normativi, alle teorie e alla prassi della disciplina giuridica dell'impresa e del lavoro. Il duplice approccio dell'analisi - giuridica ed economico -aziendale - consente di realizzare un'efficace interdisciplinarità e a favorire didattica e ricerca. L'obiettivo principale del presente dottorato è costituito dall'avviamento di giovani laureati alla ricerca scientifica, quale momento fondamentale per la successiva attività di docenza e/o ricerca, di professionista e/o di manager nell'impresa privata e nella P.A.
Dottorato in Diritto Privato Europeo dei Rapporti Patrimoniali (ultimo ciclo attivato 28° - anno 2013)
Sede amministrativa presso il dipartimento di Studi Giuridici - Facoltà di Giurisprudenza. Sedi consorziate: il Dipartimento di Scienze politiche - Facoltà di Scienze politiche e il Dipartimento di Scienze giuridiche privatistiche - Facoltà di Giurisprudenza dell'Università di Teramo. In collaborazione per il progetto di internazionalizzazione con l'Università di Regensburg. Promotionsordnung der Juristischen Fakultät der Universität Regensburg: http://www.uni-regensburg.de/Einrichtungen/Verwaltung/Abteilung-I/Abt.I-Kr/inh-promjura.html
OBIETTIVI FORMATIVI: il corso di dottorato è finalizzato all'acquisizione, da parte del dottore di ricerca, della metodologia adeguata all'approfondimento di tematiche riguardanti il diritto privato europeo, in una prospettiva che tenga conto tanto dell'aspetto teorico quanto dell'aspetto pratico-applicativo. Lo strumento principale di cui il dottore di ricerca dovrà risultare capace di avvalersi,nell'individuazione dei predetti principi comuni,è costituito, in larga misura,dalla comparazione giuridica, mediante la quale vengono poste in risalto le similitudini fra i diversi ordinamenti. Scopo finale del corso di dottorato è quello di contribuire alla formazione di una coscienza giuridica sovranazionale del dottore di ricerca, il quale dovrà risultare in grado di confrontarsi in più lingue con concetti e problemi comuni alla cultura giuridica europea.
Offerta formativa
Inizio pagina